Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 June;166(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 June;166(3):109-14

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

REVIEW  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 June;166(3):109-14

lingua: Italiano

Amore e psiche

Porzio G.

Dirigente medico di Psichiatria, ASL 10 Pinerolo, Torino


PDF  


Un uomo di famiglia benestante viene trasformato in asino per capire le vicissitudini di chi è sottomesso. In questa prospettiva, nello stile dell’“Umane-simo romano”dell’età degli Antonini, si apre la narrazione di una storia di dei (Cupido, figlio di Venere, e Psiche) che sembrano desiderare la condizione dell’amore degli umani. L’angoscia del nuovo è siglata da elementi di follia e fiabescamente descritta: gli arazzi napoletani mostrano un passaggio simbolico dal matrimonio tradizionale fondato su significanti classici (l’estetico,il sacro,il sentimento astratto) ad un’unione senza “il consenso degli dei”.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail