Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 December;164(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 December;164(6):465-71

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 December;164(6):465-71

lingua: Inglese

Spettro patologico della nefropatia primitiva da immunoglobuline A nella parte occidentale dell’India

Vanikar A. V. 1, Trivedi H. L. 2, Kanodia K. V. 1, Patel R. D. 1, Shah P. R. 2

1 Department of Pathology, Laboratory Medicine and Transfusion Services and Department of Immunohematology, Civil Hospital Campus, Asarwa, Ahmedabad, India;
2 Department of Nephrology and Transplantation Medicine, Civil Hospital Campus, Asarwa, Ahmedabad, India


PDF  


Obiettivo. Sebbene la nefropatia primitiva da IgA sia una glomerulonefrite comune, sono rari gli studi che hanno documentato la sua evoluzione in India. Questo studio retrospettivo che ha preso in considerazione un periodo di tempo di 7 anni ha avuto come scopo di valutare la sua incidenza e storia naturale nella parte occidentale dell’India.
Metodi. Sono state valutate le sezioni in paraffina dello spessore di 3 ( ottenute da 5542 biopsie renali eseguite su nativi, utilizzando le colorazioni con ematossilina-eosina, con acido periodico di Schiff, con argento metaneamina secondo Jone e con la colorazione tricomica secondo Gomori. Gli studi di immunofluorescenza sono stati eseguiti utilizzando anticorpi anti Iga, IgG, IgM, C1q, C3, albumina e fibrinogeno umani. Sono stati scelti i pazienti con presentazione ematuria nefrosica/nefritica e sono state studiate le loro biopsie; quelle che presentavano una predominanza/codominanza di depositi IgA sono state etichettate come nefropatia primitiva da IgA. Abbiamo studiato i loro aspetti morfologico (classificato secondo le modalità previste per la nefropatia primitiva da IgA), clinico, laboratoristico e li abbiamo correlati tra loro.
Risultati. L’incidenza della nefropatia primitiva da IgA dei pazienti con sindrome nefrosica/nefritica nella parte occidentale dell’India è stata pari al 16,5%; essa era più comune nei giovani maschi nella seconda/terza decade di vita e il quadro più comune era rappresentato da una mesangiopatia pura, mentre i co-depositi più comuni erano costituiti da C3 e IgG. I pazienti con lesioni combinate hanno avuto più recidive di ematuria. La sindrome nefritica è stata la presentazione più comune e i pazienti più anziani hanno avuto una malattia più aggressiva con danni irritativi.
Conclusioni. La nefropatia primitiva da IgA è una patologia trascurata in India e questo studio può stimolare nuovi sforzi della ricerca clinica per trovare un trattamento adeguato.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail