Ricerca avanzata

Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 Agosto;164(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 Agosto;164(4):257-62

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOGAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 Agosto;164(4):257-62

 ARTICOLI ORIGINALI

Holter pressorio ambulatoriale delle 24 ore in donne fumatrici e non fumatrici in postmenopausa trattate con ERT

Driul L., Della Martina M., Plaino L., Stella A., Marchesoni D.

Clinica di Ostetricia e Ginecologia, Policlinico Universitario di Udine, Università degli Studi di Udine, Udine

Obiettivo. L’ipertensione rappresenta uno dei più importanti fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Molti studi hanno dimostrato un aumento della pressione arteriosa nelle donne in postmenopausa, mentre durante l’età fertile la pressione arteriosa nelle donne è minore rispetto a quella dei maschi. Scopo del nostro studio è stato di valutare le possibili variazioni dei valori di pressione arteriosa, utilizzando un monitoraggio ambulatoriale delle durata di 24 ore, in donne fumatrici e non fumatrici in postmenopausa sottoposte a terapia sostitutiva con estrogeni somministrati per via transdermica.
Metodi. Un gruppo di donne in postmenopausa normotese (n=46) è stato incluso in questo studio e diviso in due gruppi: fumatrici (n=16) e non fumatrici (n=30). Abbiamo analizzato nell’arco delle 24 ore la pressione arteriosa sistolica e diastolica ed anche la pressione arteriosa diurna e notturna.
Risultati. Mentre non vi erano differenze per quanto riguarda la pressione arteriosa tra i due gruppi, abbiamo osservato una diminuzione significativa della pressione diastolica diurna (p<0,05) e della pressione diastolica notturna (p<0,05) nelle fumatrici prima e dopo il trattamento transdermico con estradiolo. Inoltre, c’è stata una diminuzione della pressione arteriosa delle 24 ore nei due gruppi, ma essa non è stata statisticamente significativa.
Conclusioni. I presenti dati hanno mostrato che la pressione arteriosa diminuisce nelle donne normotese in postmenopausa fumatrici, mentre non vi sono differenze nel gruppo delle non fumatrici. Supponiamo che l’estradiolo possa abbassare la pressione arteriosa in special modo nelle fumatrici probabilmente agendo sulla sintesi dei fattori endoteliali responsabili delle modificazioni del tono vascolare, quale l’ossido nitrico (NO) e l’endotelina-1 (ET-1).

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina