Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 Aprile;163(2) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 Aprile;163(2):65-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 Aprile;163(2):65-7

lingua: Inglese

Infezione da citomegalovirus associata a trombosi venosa profonda ed embolia polmonare. Descrizione di un caso clinico

Colombo G. M., Marino G., Monaco G., Staderini F., Scifoni G., Cicchinelli M.

Emer­gen­cy Med­i­cine ­Unit, Emer­gen­cy Depart­ment, “S. Camil­lo-For­la­ni­ni” Hos­pi­tal, ­Rome, Ita­ly


PDF  


L’infezione da citomegalovirus (CMV) in epoca post-natale, nell’individuo non immunocompromesso, è generalmente rappresentata da una sindrome mononucleosica con anticorpi eterofili negativi che insorge prevalentemente in adulti sessualmente attivi di giovane età. Essa è caratterizzata da sintomi aspecifici (febbre elevata, astenia, mialgie, malessere, rinite e cefalea) ai quali possono associarsi rush cutanei rubeoliformi. Meno frequentemente possono svilupparsi polmoniti interstiziali o segmentali, miocarditi, pleuriti, encefaliti, o sindrome di Guillain-Barrè. Sebbene sia descritta in letteratura, l’associazione con trombosi venosa profonda è da considerarsi rara. Riportiamo il caso di un giovane paziente con infezione primaria da CMV che presentava in associazione una trombosi venosa profona ed embolia polmonare.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail