Ricerca avanzata

Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 Febbraio;163(1) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 Febbraio;163(1):15-7

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOGAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia

Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Mensile

ISSN 0393-3660

Online ISSN 1827-1812

 

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 Febbraio;163(1):15-7

 CASI CLINICI

Granulomatosi di Wegener. Descrizione di un caso

Pellicanò S. 1, Calzone R. 1, Raimo C. 2, Calabrese G. 2, Mangano C. 2, Foti G. 2

1 ASL n. 5, Ospedale «S. Giovanni di Dio», Crotone;
2 Azienda Ospedaliera “Bianchi-Melacrinò-Morelli”, P.O. Ospedali Riuniti, Reggio Calabria

La granulomatosi di Wegener è caratterizzata da infiammazione necrotizzante e granulomatosa delle alte e basse vie respiratorie, da vasculite sistemica e da glomerulonefrite. Gli Autori descrivono un caso giunto alla loro osservazione e l’iter diagnostico seguito. Sottolineano l’importanza degli anticorpi anticitoplasmatici dei neutrofili (anti-cytoplasm antibodies, ANCA) specifici per la malattia di Wegener in fase attiva ma presenti anche nella glomerulonefrite paucimmune senza interessamento extrarenale, poliartrite microscopica e malattia di Chung-Strauss. I risultati dei c-ANCA vanno quindi interpretati nel contesto del quadro clinico e in rapporto dell’attività della malattia. Gli Autori sottolineano che non è necessaria la biopsia polmonare poiché la positività dei c-ANCA è fortemente probatoria.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina