Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2003 June;162(2-3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2003 June;162(2-3):51-3

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2003 June;162(2-3):51-3

lingua: Inglese

Monitoraggio Holter in corso di terapia con chinino in bambini affetti da malaria grave da Plasmodium falciparum

Bregani E. R. 1, Van Tien T. 1, Cabibbe M. 1, Aliberti S. 1, Figini G. 1, Manenti F. 2

1 Inter­nal Med­i­cine Depart­ment, Emer­gen­cy Med­i­cine Divi­sion, IRCCS Maggiore Hospital, Uni­ver­sity of ­Milan, ­Milan, Ita­ly;
2 Muga­na Hos­pi­tal, Bubo­ka Dio­cese, Tan­za­nia


PDF  


Obiettivo. La malaria rappresenta ancora una delle principali cause di morte specialmente nella popolazione pediatrica in Africa. La terapia nei casi più severi, nei Paesi in via di sviluppo, prevede l’infusione di alte dosi di chinino, con potenziali rischi di aritmie cardiache maggiori. Attualmente si conosce poco circa la tossicità del chinino nei bambini. Scopo del lavoro è stata la valutazione di potenziali aritmie indotte da chinino per iniezione endovenosa in bambini affetti da malaria grave da P. falciparum.
Metodi. Dieci bambini ricoverati nell’ospedale di Mugana (nord Tanzania) per malaria grave, sono stati trattati con una dose di carico di 20 mg/kg di chinino seguita da 10 mg/kg ogni 8 ore.
Risultati. Il monitoraggio Holter eseguito nelle prime 24 ore di terapia non ha registrato aritmie ventricolari maggiori o minacciose.
Conclusioni. Questi dati suggeriscono che nella popolazione pediatrica africana affetta da forme gravi di malaria da P. falciparum l’infusione di chinino sia essere ben tollerata.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail