Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 December;161(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 December;161(6):217-21

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

REVIEWS  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 December;161(6):217-21

lingua: Italiano

Rischi e possibilità della terapia con ipnosi nelle psicosi schizofreniche

Berra L.

Medico, Specialista in Psichiatria, Libero Professionista, Torino


PDF  


L’ipnosi viene generalmente ritenuta una terapia pericolosa, e da alcuni controindicata, nel trattamento delle psicosi schizofreniche.
Esistono indubbiamente situazioni in cui tale tecnica deve essere utilizzata con particolare attenzione e cautela; questo però senza mai essere completamente controindicata.
Essa rappresenta uno strumento utile ed efficace in casi che siano adeguatamente selezionati e attraverso l’uso di tecniche appropriate.
Nel presente lavoro vengono esaminate le situazioni più a rischio e le modalità più idonee al trattamento dei pazienti affetti da schizofrenia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail