Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 October;161(4-5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 October;161(4-5):173-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 October;161(4-5):173-6

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Orticaria cronica idiopatica ed infezione da Helicobacter pylori

Nifosì G.

UO Medicina Interna, Azienda Ospedaliera Gravina, Caltagirone, Catania


PDF  


Obiettivo. L’orticaria e l’angioedema sono problemi clinici frequenti e di difficile risoluzione per lo specialista e frustranti per i pazienti che ne sono affetti. In letteratura sono riportati una serie di studi che identificano alcuni fattori etiologici, quali infezioni, alimenti, farmaci e malattie sistemiche. Recentemente una correlazione tra l’orticaria cronica e l’infezione da Helicobacter pylori (HP) è stata ipotizzata.
Metodi. In questo studio su 12 pazienti affetti da orticaria cronica, HP è stato ritrovato con esame istologico della biopsia gastrica in 5 casi (41,66%). I pazienti positivi venivano eradicati con triplice associazione di amoxicillina, claritromicina ed omeprazolo.
Risultati. Dopo terapia eradicante, un beneficio clinico con scomparsa o notevole miglioramento della sintomatologia urticarioide e del consumo di farmaci si è evidenziato in 4/5 pazienti (80%). Di questi pazienti responder 2 sono in completa remissione dopo 24 mesi di follow-up.
Conclusioni. L’HP si riscontra in una elevata percentuale di pazienti con sindrome orticaria/angioedema cronica idiopatica. L’eradicazione batterica si associa in un’elevata percentuale di casi con la remissione clinica o un netto miglioramento della sindrome, suggerendo pertanto un possibile ruolo dell’infezione cronica focale da HP nella patogenesi di questa affezione cutanea.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail