Ricerca avanzata

Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 1999 Giugno;158(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 1999 Giugno;158(3):69-71

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOGAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia

Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Mensile

ISSN 0393-3660

Online ISSN 1827-1812

 

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 1999 Giugno;158(3):69-71

 ARTICOLI ORIGINALI

Var­i­az­ioni sta­gio­nali ­delle frat­ture ­d’anca a Copen­hagen

Levi N.

Depart­ment of Ortho­paedic Sur­gery, Fred­e­riks­berg Hos­pital, Depart­ment of Ortho­paedic Sur­gery, Rig­shos­pi­talet, Uni­ver­sity of Copen­hagen (Den­mark)

Obiettivo. Gli ­effetti sta­gio­nali ­sulla ­morbidità ­sono ­noti sin ­dall’antichità, e ci ­sono ­diverse con­diz­ioni che mos­trano mar­cati ­effetti sta­gio­nali, ­come il ­tasso di ­mortalità, ­l’infarto mio­car­dico e le infez­ioni res­pi­rat­orie. La mag­gior ­parte di ­queste con­diz­ioni ­tende a verif­i­carsi più fre­quen­te­mente in ­inverno, esis­tono ­prove ­sicure del ­ruolo dei fat­tori cli­matici. ­Alcuni ­studi sug­ge­ris­cono ­l’esistenza del cam­bi­a­mento sta­gio­nale ­nell’incidenza ­della frat­tura ­dell’anca, con un ­picco nei ­mesi inver­nali, tut­tavia ­altri ­studi non ­hanno con­fer­mato ­questi ­dati. È ­stato effet­tuato uno ­studio su 5018 frat­ture ­dell’anca a Copen­hagen tra il 1978 ed il 1993.
­Metodi. In un ­periodo di 16 ­anni (gen­naio 1978 - ­dicembre 1993) ­sono ­stati reg­is­trati ­tutti i ­pazienti con frat­tura ­dell’anca ricov­e­rati ­presso il Fred­e­riks­berg Uni­ver­sity Hos­pital. Il ­numero di ­pazienti ­inclusi in ­ogni ­mese è ­stato ripor­tato ed ­espresso ­come ­numero di ­pazienti ­inclusi per un ­periodo di 30 ­giorni per elim­i­nare la var­i­az­ione nel ­numero di ­giorni nei dif­fe­renti ­mesi.
Risul­tati. ­Sono ­stati reg­is­trati un ­totale di 5018 frat­ture ­dell’anca (4050 su ­donne e 968 su ­uomini). ­L’età med­iana era di 80 ­anni (­range 13-102 ­anni). 2087 frat­ture era cer­vi­cali e 2148 ­erano frat­ture per­tro­can­te­riche. Vi fu un 6% di frat­ture in più nei 6 ­mesi più ­freddi da ­novembre ad ­aprile, ris­petto al ­resto ­dell’anno (p<0.01).
Con­clu­sioni. I ­nostri risul­tati sem­brano con­fer­mare un mod­ello sta­gio­nale per la frat­tura ­dell’anca.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina