Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2013 Dicembre;59(4) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2013 Dicembre;59(4):377-86

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2013 Dicembre;59(4):377-86

DIAGNOSI PRECOCE E TRATTAMENTO DEL CANCRO GASTRO-ENTERICO 

Radioterapia endoscopica ecoguidata nel cancro del pancreas

Javed S., Bhutani M. S.

Department of Gastroenterology Hepatology and Nutrition, The University of Texas MD Anderson Cancer Center, Houston, TX, USA

Nel corso degli ultimi due decenni, l’ecografia endoscopica ha rivoluzionato la diagnosi e il trattamento delle neoplasie gastrointestinali (GI). Il ruolo della EUS ha superato quello di semplice modalità diagnostica ed è emerso come modalità interventistica altamente sofisticata. Più di recente, l’EUS ha iniziato un percorso nell’oncologia di radiazione, semplificando la radioterapia mirata guidata dalle immagini (IGRT), mediante l’inserimento di marker fiduciali nei tumori, o attraverso l’instillazione diretta di semi radioattivi (brachiterapia). Sebbene l’esperienza rispetto a queste tecniche sia in una fase preliminare, se ulteriormente sviluppata, può potenzialmente fornire un approccio altamente accurato e minimamente invasivo per l’impianto di semi fiduciali e radioattivi. Questo articolo esamina il potenziale ruolo dell’EUS nella terapia impiantistica e nella letteratura attuale e riflette anche sulle prospettive future di questi interventi EUS-guidati nel cancro del pancreas.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina