Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2012 December;58(4) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2012 December;58(4):309-319

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  LE MALATTIE DEL PANCREAS: UN AGGIORNAMENTO


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2012 December;58(4):309-319

lingua: Inglese

Nuovi sviluppi nel trattamento endoscopico della pancreatite cronica

Didden P., Bruno M., Poley J.-W.

Department of Gastroenterology and Hepatology, Erasmus MC, University Medical Center, Rotterdam, The Netherlands


PDF  


Obiettivo della terapia endoscopica della pancreatite cronica (PC) è quello di trattare il dolore drenando il dotto pancreatico o gestendo le complicanze loco-regionali. Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati da un miglioramento costante dei dispositivi e delle tecniche endoscopiche, favorendo un miglior esito clinico. I nuovi sviluppi forniscono adesso l’opportunità di trattare per via endoscopica le complicanze associate alla PC refrattaria. In particolare, i candidati non ottimali per la chirurgia possono trarre beneficio da questi nuovi sviluppi, evitando quindi la chirurgia invasiva. L’utilizzo di stent metallici auto-espandibili (self-expandable metallic stent, SEMS) e completamente rivestiti è stato esplorato nelle stenosi del dotto pancreatico e del dotto biliare associate alla PC, resistenti al trattamento tradizionale con endoprotesi in materiale plastico. Inoltre, il drenaggio transmurale guidato da ecografia endoscopica del dotto pancreatico principale mediante gastrostomia rappresenta un’opzione terapeutica alternativa in casi selezionati. Le pseudocisti pancreatiche rappresentano un’eccellente indicazione per la terapia endoscopica con alcune recenti serie di casi che hanno dimostrato un efficace drenaggio con l’utilizzo di SEMS completamente rivestiti. Sebbene i risultati di questi nuovi sviluppi endoscopici siano incoraggianti, sono necessari studi clinici randomizzati di elevata qualità al fine di determinare il loro preciso ruolo nella gestione della pancreatite cronica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

j.poley@erasmusmc.nl