Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2011 June;57(2) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2011 June;57(2):139-58

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  NOVITÀ NELL’ENDOSCOPIA GASTRO-INTESTINALE


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2011 June;57(2):139-58

lingua: Inglese

Ecoendoscopia: nuove frontiere terapeutiche

Cho C.-M. 1,2, Dewitt J. 1, Al-Haddad M. 1

1 Division of Gastroenterology and Hepatology Department of Medicine, Indiana University School of Medicine Indianapolis, IN, USA;
2 Division of Gastroenterology and Hepatology Department of Internal Medicine, Kyungpook National University Hospital, Daegu, South Korea


PDF  


L’ecografia endoscopica (EUS) è considerata una metodica diagnostica preziosa in quanto offre imaging in alta risoluzione e agobiopsia, essenziale nella diagnosi e nella stadiazione delle neoplasie. Dall’introduzione, nel 1992, dell’aspirazione con ago sottile sotto guida eco endoscopica (EUS-FNA), sono emersi numerosi interventi e tecniche nuove su base EUS. Attualmente le tecniche interventistiche ecoendoscopiche stabilite comprendono blocco e neurolisi del plesso celiaco, drenaggio delle pseudocisti pancreatiche e raccolte di liquido pelvico, impianto di marker fiduciali e semi radioattivi nei tumori maligni. Le tecniche sperimentali emergenti sotto guida ecoendoscopica includono antitumorale iniettabile, ablazione di tumori e accesso vascolare. L’approccio diagnostico e terapeutico all’albero biliare e al dotto pancreatico è sempre più utilizzato per le procedure ERCP non riuscite o per i dotti inaccessibili. L’EUS interventistica è una tecnica molto promettente con numerose applicazioni potenziali. Il futuro prevede progressi sostanziali negli interventi terapeutici sotto guida eco endoscopica e nelle relative applicazioni in gastroenterologia clinica

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

moalhadd@iupui.edu