Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2010 June;56(2) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2010 June;56(2):213-31

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  ARGOMENTI INNOVATIVI IN GASTROENTEROLOGIA CLINICA ED EPATOLOGIA


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2010 June;56(2):213-31

lingua: Inglese

Un approccio al trattamento della colite ulcerosa refrattaria

Sonu I. 1, Blonski W. 2,3, Lin M. V. 4, Lichtenstein G. R. 2

1 University of Pennsylvania, School of Medicine, Philadelphia, PA, USA;
2 Division of Gastroenterology, University of Pennsylvania, Philadelphia, PA, USA;
3 Department of Gastroenterology, Medical University, Wroclaw, Poland;
4 Department of Internal Medicine, Pennsylvania Hospital, University of Pennsylvania Health System, Philadelphia, PA, USA


PDF  


La colite ulcerosa (ulcerative colitis, UC) è una patologia infiammatoria cronica intestinale di eziologia sconosciuta associata a disregolazione del sistema immunitario a livello della mucosa gastro-intestinale. Essa è caratterizzata da un processo di aggravamento e di riduzione, e circa il 15% dei pazienti affetti da UC andrà incontro ad un episodio grave. Il trattamento di prima linea per la colite grave comprende i corticosteroidi per via intravenosa, tuttavia il 40% dei pazienti non rispondono alla terapia con corticosteroidi e potrebbero necessitare di una colectomia, di infliximab per via intravenosa o ancora di ciclosporine per via intravenosa entro 3-5 giorni dalla manifestazione dell’episodio. La presente revisione sarà focalizzata sui diversi approcci di trattamento della UC refrattaria.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

grl@uphs.upenn.edu