Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2009 March;55(1) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2009 March;55(1):71-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  L’EPATOLOGIA NEL 2009


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2009 March;55(1):71-8

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Caratteristiche delle epatopatie negli anziani: una review

Premoli A., Paschetta E., Hvalryg M., Spandre M., Bo S., Durazzo M.

Department of Internal Medicine University of Turin, Molinette Hospital, Turin, Italy


PDF  


Le epatopatie croniche vengono diagnosticate sempre con maggiore frequenza nelle persone anziane, sebbene non esistano patologie epatiche tipiche dell’età avanzata. La funzionalità epatica è ben conservata nell’anziano, ma alcune modificazioni fisiologiche che si instaurano con il passare degli anni possono determinare differenze nella storia clinica e nella gestione delle malattie epatiche. E’ pertanto consigliabile valutare globalmente ogni singolo paziente, in particolare riguardo alla possibile riduzione della clearance epatobiliare dei farmaci e alle comorbilità. Molte epatopatie croniche sono caratterizzate da un decorso lento ed indolente con presentazione clinica aspecifica e questo può comportare, nell’anziano, una diagnosi tardiva con presenza di malattia avanzata o cirrosi. Le procedure diagnostiche e il trattamento delle epatopatie non cambiano in modo significativo in base all’età. L’epatocarcinoma è un tumore tipico dell’età avanzata (età media di insorgenza: 65 anni), pertanto è indicato il follow-up con dosaggio dell’alpha-fetoproteina ed ecotomografia. L’età avanzata non è considerata una controindicazione al trapianto di fegato, sebbene i pazienti di età superiore ai 60 anni con sintesi epatica gravemente compromessa e importanti comorbilità presentino una prognosi peggiore con un tasso di sopravvivenza ridotto. Questa review ha considerato l’epidemiologia, gli aspetti clinici e gli approcci terapeutici aggiornati delle epatopatie croniche di più frequente riscontro nella popolazione anziana.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail