Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2008 March;54(1) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2008 March;54(1):75-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2008 March;54(1):75-84

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Insufficienza epatica acuta in gravidanza

Jayanthi V., Udayakumar N.

Stanley Medical College Chennai, India


PDF  


L’insufficienza epatica acuta (IEA) in gravidanza è un grave e comune problema clinico, di difficile diagnosi e trattamento. L’epatite virale acuta è la più comune causa di ittero in gravidanza. Il decorso dell’epatite virale acuta non è modificato di per sè dalla gravidanza, ad eccetto che nelle pazienti con epatite E (HEV), in particolare in paesi di endemia come l’India, dove l’IEA è associata ad una rilevante mortalità. Sia nell’infezione da HEV che da Herpes simplex, i tassi di mortalità materna e fetale sono significativamente aumentati. L’IEA specifica della gravidanza, che include la pre-eclampsia, associata ad emolisi, aumento degli enzimi epatici e piastrinopenia (sindrome HELLP), la steatosi epatica gravidica e l’infarto epatico, determina un aumento della mortalità materna e fetale se non riconosciute e trattate precocemente. Il precoce riconoscimento delle possibili cause ed un pronto trattamento sono cruciali per un outcome accettabile dell’IEA gravidica. La terapia include il parto a breve, che determina una rapida regressione dell’epatopatia. Questo articolo di revisione discute le attuali conoscenza sull’IEA in gravidanza, le sue comuni cause ed il relativo trattamento.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail