Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2007 March;53(1) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2007 March;53(1):83-100

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2007 March;53(1):83-100

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Forme di steatosi alcoliche e non alcoliche

Forgione A. 1, Miele L. 1,2, Cefalo C. 1, Gasbarrini G. 1, Grieco A. 1

1 Department of Internal Medicine Sacro Cuore Catholic University, Rome, Italy
2 Liver Research Group School of Clinical Medical Sciences University of Newcastle, Newcastle upon Tyne, UK


PDF  


Il fegato grasso (o steatosi) è di sempre più frequente riscontro in corso di analisi istopatologica delle biopsie epatiche. La steatosi è spesso associata a obesità, diabete, sindrome metabolica e/o utilizzo inadeguato di alcol. Nei casi in cui la steatosi si accompagna sul piano istopatologico a infiammazione e fibrosi si ha un aumentato rischio di progressione verso forme di epatopatia più severe. Lo scopo di questo lavoro è stato revisionare la letteratura scientifica per analizzare i caratteri distintivi della clinica, della fisiopatologia, la storia naturale e le opzioni terapeutiche per le forme di steatosi alcoliche e non alcoliche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail