Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2005 Giugno;51(2) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2005 Giugno;51(2):187-92

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2005 Giugno;51(2):187-92

lingua: Inglese

Chronic anaemia and adhesion molecules in patients with liver cirrhosis. A preliminary report

Bruno C. M., Sciacca C., Cilio D., Bertino G., Marchese E., Politi G., Chinnice L., Pellicano R.


PDF  


Obiettivo. Scopo dello studio è stato di valutare i livelli circolanti della molecola di adesione intercellulare-1 (sICAM-1) e della molecola di adesione delle cellule vascolari-1 (sVCAM-1) in pazienti cirrotici, con o senza anemia cronica, per stabilire se vi fosse una relazione tra l'attività infiammatoria e l'anemia.Metodi. Abbiamo studiato 14 pazienti anemici (valore medio di emoglobina 10,65±1,06 g/dl) e 14 non anemici (valore medio di emoglobina 13,8±0,89 g/dl) affetti da cirrosi epatica da virus C, paragonabili per sesso, età e grado di deficit epatico secondo la classificazione di Child-Pugh. I valori di sICAM-1 e di sVCAM-1 circolanti sono stati misurati utilizzando un kit commerciale EIA (R&D System Co, Abington, UK) e le medie±le deviazioni standard dei valori nei due gruppi sono state comparate utilizzando il t-test e il test di Kruskall-Wallis.Risultati. Nei pazienti cirrotici anemici la media± deviazione standard di sICAM-1 è stata pari a 35,06± 4,06 ng/ml, in quelli non anemici a 23,39±6,1 ng/ml. La media±deviazione standard di sVCAM-1 è stata pari a 47,66±8,18 ng/ml nei pazienti anemici e pari a 31,77±6,08 ng/ml in quelli non anemici. L'analisi statistica ha evidenziato una differenza significativa tra i due gruppi sia per quanto riguarda i valori di sICAM-1 (p=0,01) che quelli di sVCAM-1 (p=0,03).Conclusioni. Il nostro studio evidenzia che l'anemia cronica, nella cirrosi epatica, è associata ad un maggior incremento delle molecole di adesione circolanti e suggerisce che l'infiammazione può contribuire alla persistenza dello stato anemico, peggiorando il decorso dei pazienti cirrotici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail