Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2003 March;49(1) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2003 March;49(1):71-80

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2003 March;49(1):71-80

lingua: Italiano

Il trattamento chirurgico dell'acalasia esofagea mediante Heller + Nissen laparoscopica. Studio mediante manometria ambulatoriale di 24 ore

Di Martino N., Izzo G., Monaco L., Sodano B., Torelli F., Del Genio A.


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo lavoro era valutare, mediante manometria ambulatoriale di 24 ore, l'attività motoria del corpo esofageo nei pazienti acalasici prima e dopo miotomia secondo Heller e fundoplicatio secondo Nissen.
Metodi. Venticinque pazienti acalasici sono stati sottoposti a manometria esofagea ambulatoriale di 24 ore. Dopo il trattamento chirurgico, sono stati sottoposti, durante il follow-up, a un'ulteriore manometria ambulatoriale di 24 ore.
Risultati. Abbiamo osservato un incremento statisticamente significativo dell'ampiezza delle contrazioni e un aumento, non significativo, della frequenza e della durata delle contrazioni. Lo studio ha mostrato un incremento dell'attività peristaltica sia in totale che delle sequenze complete e un decremento delle sequenze dropped e interrotte.
Conclusioni. I nostri dati, sorprendentemente, hanno mostrato la presenza di attività peristaltica (31.2%), nel corpo esofageo dei pazienti acalasici e sequenze complete nel 20%. Il miglioramento dell'attività peristaltica evidenziato dopo l'abolizione chirurgica dell'ostacolo funzionale sfinteriale ripropone la questione circa il fallimento dell'attività peristaltica del corpo esofageo, che potrebbe essere conseguenza del difficile transito attraverso il SEI. Questi dati preliminari sembrano confermare, in maniera quantitativa e qualitativa, gli effetti positivi della miotonia secondo Heller e l'effetto nullo della fundoplicatio secondo Nissen sul transito esofageo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail