Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2002 June;48(2) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2002 June;48(2):151-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  FIRST WORKSHOP ON HELICOBACTER PYLORI


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2002 June;48(2):151-4

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Modality of treatment and outcome of Helico-bacter pylori infection in primary care. An Italian experience

Lavagna A., Masoero G., Della Monica P., Lombardo L., Crocellà L., Pera A.


PDF  


Obiettivo. Il presente studio è stato designato con lo scopo di valutare la scelta e la relativa efficacia dei trattamenti per l'eradicazione dell'infezione da Helicobacter pylori prescritti nel territorio.
Metodi. Nel periodo settembre 1998-luglio 1999, sono stati arruolati 2923 pazienti trattati nei 6 mesi precedenti per infezione da H. pylori. L'eradicazione è stata verificata tramite urea breath test. Per ogni paziente, le informazioni sul trattamento, la compliance e gli effetti collaterali sono stati registrati in un questionario standardizzato.
Risultati. Nei pazienti sottoposti ad un primo trattamento (1863 casi, 45% M, età media 53±14 yrs), l'eradicazione è stata del 72%: una duplice terapia è stata adottata nel 14% dei casi, una triplice nell'85% ed una quadrupla nell'1%. In accordo alle indicazioni di Maastricht, una triplice terapia con PPI è stata prescritta nell'80% dei casi con un'eradicazione media del 73%. L'analisi statistica non ha evidenziato correlazioni del fallimento della terapia con il tipo trattamento, il sesso o l'età del paziente.
Conclusioni. In Italia, la nostra esperienza sul trattamento dell'infezione da H. pylori in pazienti trattati in medicina generale ha evidenziato: 1) l'adeguamento alle linee guida internazionali; 2) una efficacia dei regimi terapeutici minore di quella riportata negli studi controllati controllati.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail