Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2000 December;46(4) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2000 December;46(4):225-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2000 December;46(4):225-30

lingua: Inglese, Italiano

La diosmectite (DIOSMECTAL®) nella terapia preventiva antidiarroica in pazienti sottoposti a irradiazione pelvica

Santantonio M., Colella M., Fiorica F., Pratissoli S., Stefanelli A., Falchi A. M., Venturi A., Balli M.


PDF  


Obiettivo. Il trattamento radiante delle neoplasie addomino-pelviche può determinare diarrea e dolori crampiformi che riducono la compliance del paziente pregiudicandone la qualità di vita. Il presente studio cerca di valutare gli effetti di una terapia adiuvante con diosmectite (Diosmectal®) sui suddetti effetti collaterali da radioterapia.
Metodi. Dall'agosto 1998 al settembre 1999 presso il Servizio di Radioterapia Oncologica della Azienda Policlinico di Modena sono stati arruolati 40 pazienti (età media 68 anni): 21 sono stati inseriti nel gruppo dei pazienti trattati con diosmectite e 19 nel gruppo di controllo. La radioterapia è stata somministrata con dose totale variabile da 45 a 70 Gy in entrambi i gruppi e con frazionamento giornaliero di 1,8-2 Gy. Ai pazienti del gruppo trattato con Diosmectal®, il farmaco è stato somministrato con un dosaggio di 6 g/die in due somministrazioni dall'inizio della terapia radiante. La diarrea è stata valutata con riferimento al Lent Soma score.
Risultati. Nel gruppo dei pazienti non trattati si è osservato una incidenza di diarrea nel 77%, mentre nel gruppo dei trattati l'incidenza della diarrea scendeva al 25% dei casi (p<0.005), con un aumento di latenza nella comparsa dell'eventuale sintomo diarroico.
Conclusioni. I nostri dati suggeriscono che la somministrazione di diosmectite in maniera profilattica è in grado di ridurre l'incidenza della sintomatologia gastroenterica (diarrea e dolori crampiformi).

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail