Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2000 June;46(2) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2000 June;46(2):123-42

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI SPECIALI  


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2000 June;46(2):123-42

lingua: Italiano

Riso: vecchio o nuovo alimento?

Rondanelli M., Stucchi E., Zorzetto E., Ferrari E.


PDF  


Ad ogni età per il mantenimento di un buono stato di salute è necessaria un'alimentazione corretta; l'alimentazione rappresenta infatti uno fra i principali strumenti per la promozione e la difesa della salute e per la prevenzione e la cura di numerose patologie.
La qualità della vita, e probabilmente anche la sua durata, possono quindi essere migliorate prestando attenzione alla dieta.
Il riso rientra fra quegli alimenti che, se assunti con regolarità, possono essere di grande aiuto nel mantenere, promuovere e/o recuperare un buono stato di benessere psico-fisico; al riso infatti spetta, tra gli alimenti, un posto del tutto particolare: esso è non soltanto un ottimo alimento sano e nutriente, ma anche nello stesso tempo un vero e proprio prodotto dietetico offerto dalla natura. Tale posizione gli è stata da sempre riconosciuta in medicina per numerosi motivi, motivi che, una volta erano empirici, ma che oggi la moderna scienza dell'alimentazione ha potuto dimostrare mediante rigorose ricerche scientifiche.
In questo articolo è stata posta quindi l'attenzione sulla particolare composizione nutrizionale del riso sottolineando le numerose qualità dietetiche che questo alimento ha dimostrato di possedere, e prendendo inoltre in considerazione le prospettive future di utilizzo del riso (riso come cibo funzionale).

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail