Home > Riviste > Minerva Gastroenterologica e Dietologica > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 1999 Settembre;45(3) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 1999 Settembre;45(3):225-32

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GASTROENTEROLOGICA E DIETOLOGICA

Rivista di Gastroenterologia, Nutrizione e Dietetica


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Minerva Gastroenterologica e Dietologica 1999 Settembre;45(3):225-32

lingua: Italiano

Trattamento endoscopico dello spandimento biliare dopo colecistectomia laparoscopica

Polimeni N., Bova F., Lauria A., Luverà A., Polimeni F.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci  


Obiettivo. Valutare il ruolo del trattamento endoscopico delle fistole biliari dopo colecistectomia laparoscopica.
Metodi. Nel periodo gennaio 1993-dicembre 1997 abbiamo trattato 16 pazienti con fistola biliare dopo colecistectomia laparoscopica. Tutti i pazienti furono sottoposti a colangiopancreatografia retrograda (CPRE) e a sfinterotomia endoscopica (SE). Furono posizionate 12 endoprotesi biliari, lasciate in sede per 4-6 settimane e un drenaggio naso-biliare (DNB), rimosso in quarta giornata.
Risultati. La sede dello spandimento era il dotto cistico in 12 casi, l'epatico comune in 2 e il dotto intraepatico in 2. Undici pazienti presentarono una calcolosi della via biliare, che venne trattata endoscopicamente e in due pazienti l'ascite biliare fu preventivamente drenata per via percutanea. In tutti i pazienti si registrò rapida regressione della sintomatologia e degli indici bioumorali e assenza di spandimento al momento della rimozione della protesi.
Conclusioni. I nostri risultati confermano il ruolo prioritario della CPRE nelle lesioni dei dotti biliari poiché oltre a garantire una diagnosi precisa consente un trattamento immediato e quasi sempre risolutivo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail