Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2015 Giugno;17(2) > Esperienze Dermatologiche 2015 Giugno;17(2):43-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ESPERIENZE DERMATOLOGICHE

Rivista di Dermatologia


Journal of Istituto Dermatologico San Gallicano
Official Journal of the Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani - A.D.O.I.
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

CASI CLINICI  


Esperienze Dermatologiche 2015 Giugno;17(2):43-5

lingua: Inglese

Aspetti dermatoscopici e istopatologici di una forma solitaria di istiocitosi a cellule di Langerhans in età pediatrica

Stanganelli I. 1, Medri M. 1, Neri I. 2, Barisani A. 2, Passarini B. 3, Varotti E. 2, Patrizi A. 2

1 Skin Cancer Unit, IRCCS IRST, Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura Tumori, Meldola, Forlì-Cesena, Italy;
2 Unit of Dermatology, Department of Experimental, Diagnostic and Specialty Medicine, Università di Bologna, Bologna, Italy;
3 Laboratory of Dermatopathology, Department of Dermatology, University of Bologna, Bologna, Italy


PDF  


L’istiocitosi a cellule di Langerhans (LCH) comprende uno spettro di malattie basato su criteri istopatologici. È caratterizzata da un accumulo e proliferazione di cellule con fenotipo di cellule di Langerhans e può colpire uno o più organi. Fino al 50% dei casi, i pazienti affetti da LCH, a livello di un solo organo o di più organi, presentano inizialmente manifestazioni cutanee di malattia. La presentazione clinica varia da una forma unifocale, che colpisce un solo organo (sia esso il tessuto osseo o la cute), fino alla forma disseminata. La diagnosi è confermata dall’esame istologico e dall’immunoistochimica. Riportiamo un caso di LCH in un bambino di 6 anni, diagnosticato grazie alla dermatoscopia ed all’esame istologico. La dermatoscopia può rappresentare uno strumento utile per migliorare il riconoscimento della LCH ed anche nel suo follow-up, particolarmente in età pediatrica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail