Ricerca avanzata

Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2011 Marzo;13(1) > Esperienze Dermatologiche 2011 Marzo;13(1):17-20

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOESPERIENZE DERMATOLOGICHE

Rivista di Dermatologia


Journal of Istituto Dermatologico San Gallicano
Official Journal of the Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani - A.D.O.I.
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

Esperienze Dermatologiche 2011 Marzo;13(1):17-20

 CASI CLINICI

Entomodermatite da sclerodermus domesticus

Pini M. 1, Balice Y. 2, Tavecchio S. 2, Crippa D. 1

1 U.O.S.C. di Dermatologia, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Università degli Studi Milano Bicocca, Milano, Italia;
2 Unità Operativa di Dermatologia, Fondazione IRCCS Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico, Milano, Italia

Scleroderma domesticum è un imenottero aculeato appartenente alla famiglia Bethylidae. Si riscontra soprattutto in ambienti dove sono presente mobili od altri manufatti di crine o lana. Il rilievo di questo insetto ha interesse sanitario in quanto le sue punture causano eruzioni cutanee caratterizzate da papule rossastre, piuttosto grandi, pruriginose e persistenti. Per controllare le infestazioni da Scleroderma vanno eseguiti interventi mirati contro i tarli del legno attraverso azioni di restauro e di disinfestazione con opportuni prodotti insetticidi. Si descrive un caso di entomodermatosi provocata da Scleroderma domesticum in una famiglia recatasi in vacanza in Sardegna.

lingua: Inglese, Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina