Ricerca avanzata

Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2008 Dicembre;10(4) > Esperienze Dermatologiche 2008 Dicembre;10(4):169-73

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOESPERIENZE DERMATOLOGICHE

Rivista di Dermatologia

Journal of Istituto Dermatologico San Gallicano
Official Journal of the Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani - A.D.O.I.
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

Periodicità: Trimestrale

ISSN 1128-9155

 

Esperienze Dermatologiche 2008 Dicembre;10(4):169-73

 CASI CLINICI

Presentazione di anaplasmosi granulocitica umana con un esantema petecchiale diffuso in un bambino di 9 anni di età

Brunasso A. M. G. 1,2, Massone C. 2

1 Dipartimento di Dermatologia, Ospedale Galliera, Genova, Italia
2 Dipartimento di Dermatologia, Università di Graz, Graz, Austria

L’anaplasmosi granulocitica umana (HGA) è una patologia emergente che è stata descritta per la prima volta nel 1994. Essa si presenta durante i mesi primaverili ed estivi nella parte settentrionale degli Stati Uniti medio-occidentali e nordorientali, come pure nei paesi dell’Europa centrale e dell’Est. L’agente patogeno causale è l’Anaplasma phagocytophilum, un patogeno veicolato da vettore ed intracellulare obbligato trasmesso da Ixodes spp e che appartiene alla famiglia delle Rickettsiacae. Le manifestazioni cutanee della HGA sono inusuali e sono state riportate in numerosi studi scientifici con una frequenza variabile dal 1% al 16%. Gli autori descrivono il caso di un bambino di 9 anni, affetto da HGA che si era presentato con un rash purpureo disseminato e febbre. Le manifestazioni cutanee nella HGA sono rare e non chiaramente riportate nella Letteratura scientifica. I dermatologi devono essere a conoscenza della HGA nella diagnosi differenziale dei pazienti che si presentano con rash cutanei e febbre.

lingua: Inglese, Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina