Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2014 February;149(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2014 February;149(1):107-13

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2014 February;149(1):107-13

lingua: Inglese

Uso topico di una crema fitoterapica (Capilen® crema) nella prevenzione della radiodermatite nel tumore mammario: uno studio clinico prospettico controllato

Stefanelli A., Forte L., Medoro S., Sgualdo A., Lombardo D., Zini G., Maronta D., Rainieri E., Pascale G., Bagnolatti P., Colella M., Princivalle S., Fiorica F.

Department of Oncology Radiotherapy Arcispedale S’Anna Universitary Hospital, Ferrara, Italy


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo studio è stato quello di valutare la capacità di un prodotto fitoterapico topico (Capilen® crema) di limitare la radiodermite acuta e ritardare l’uso di corticosteroidi in pazienti trattate con radioterapia per tumore alla mammella.
Metodi. Dal gennaio 2012 all’agosto 2012, 30 pazienti consecutive, sottoposte a radioterapia adiuvante, sono state invitate ad utilizzare Capilen® crema due volte al giorno due settimane prima e durante la terapia radiante. Un gruppo storico è stato usato come controllo. La tossicità cutanea acuta è stata valutata settimanalmente in base ai criteri RTOG / EORTC. Il tempo di insorgenza della tossicità acuta cutanea è l’endpoint.
Risultati. La compliance al trattamento è stata buona. Nessuna differenza statisticamente significativa è stata osservata nel tasso di dermatite acuta da radiazioni, 46,7% nel braccio sperimentale rispetto al 63,3% nel gruppo di controllo storico, anche se solo il 3,3% dei pazienti trattati avevano una dermatite acuta da radiazioni G3 contro il 10% del gruppo di controllo. Un ritardo nella comparsa della radiodermatite nei pazienti trattati con Capilen® crema (P=0,04) è stato mostrato.
Conclusioni. I nostri risultati suggeriscono un ruolo di crema Capilen® nel ridurre la radiodermatite acuta in pazienti con carcinoma mammario trattate con radioterapia adiuvante. Ulteriori prove sono necessarie per confermare questi risultati.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

francesco.fiorica@unife.it