Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2014 February;149(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2014 February;149(1):55-78

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

  AGGIORNAMENTI DI TRICOLOGIA


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2014 February;149(1):55-78

lingua: Inglese

Alopecia infantile

Moreno-Romero J. A. 1, Grimalt R. 2

1 Department of Dermatology, Hospital General de Catalunya, Barcelona, Spain;
2 Universitat de Barcelona, Universitat Internacional de Catalunya, Barcelona, Spain


PDF  


Le patologie dei capelli rappresentano una frazione importante dei casi osservati dai dermatologi pediatrici, sebbene i capelli abbiano rivestito sempre un aspetto secondario nella formazione di pediatri e dermatologi, partendo del presupposto erroneo che non sia possibile ricavare una grande quantità di informazioni da essi. I dermatologi si trovano nell’invidiabile posizione di poter studiare numerosi disturbi attraverso tecniche diagnostiche semplici. I capelli si prestano facilmente a essere analizzati; paradossalmente, però, tale approccio è spesso trascurato dai medici non dermatologi. Obiettivo del presente articolo è stato quello di cercare di contribuire al processo diagnostico nella pratica quotidiana, aiutando a distinguere, ad esempio, tra alcune patologie dei capelli acquisite e altre determinate geneticamente. Presteremo particolare attenzione a tutti i dati che sono stati ottenuti dai capelli dei nostri pazienti e cercheremo di mettere a frutto le informazioni ricavate dai capelli per ciascun paziente. Spesso, è estremamente difficile distinguere tra normalità e anormalità nell’aspetto dei capelli neonatali. Ci concentreremo in particolare sulle alterazioni fisiologiche più comuni che potrebbero condurre a una diagnosi erronea. Discuteremo anche dei trattamenti specifici per le patologie dei capelli che è possibile trattare e dell’approccio basilare generico per migliorare l’aspetto estetico dei capelli in quei disturbi che non hanno un trattamento specifico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail