Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Dicembre;148(6) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Dicembre;148(6):573-91

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

  MICOLOGIA: UN AGGIORNAMENTO


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Dicembre;148(6):573-91

lingua: Inglese

Migrazione e micosi

Morrone A.

San Camillo Forlanini Hospital, Rome, Italy


PDF  


Negli ultimi anni l’incidenza delle micosi cutanee superficiali è in costante aumento in Europa. Uno dei principali fattori che ha contribuito a questo incremento è rappresentato dal progressivo aumento dei flussi migratori. In particolare l’Italia, negli ultimi decenni, ha assistito a una sempre maggiore crescita della popolazione migrante sul proprio territorio, diventando, ad oggi, uno dei paesi europei con maggior numero di immigrati. Questo fenomeno ha avuto notevoli implicazioni nella pratica clinica della micologia dermatologica in quanto è sempre più frequente osservare quadri clinici inusuali e isolare agenti eziologici, non presenti, fino a poco tempo fa, alle nostre latitudini. Scopo del presente lavoro è quello di aggiornare sull’epidemiologia, la classificazione, la patogenesi, le manifestazioni cliniche e la terapia delle principali dermato-micosi osservate nella popolazione immigrata, attraverso i casi più tipici, indagati mediante accertamenti microscopici e colturali. Trattasi di patologie in continua espansione, spesso di difficile individuazione, soprattutto in considerazione del peculiare rapporto di interazione ospite-ambiente-parassita che, ancor più che in altre categorie, risulta significativo nella popolazione degli immigrati.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

a.morrone@scf.gov.it