Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Ottobre;148(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Ottobre;148(5):485-92

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Ottobre;148(5):485-92

lingua: Inglese

Attività fisica da moderata a intensa in soggetti con psoriasi: associazioni con l’area di superficie corporea e la gravità soggettiva della malattia

Wilson P. B.

School of Kinesiology, University of Minnesota Minneapolis, MN, USA


PDF  


Obiettivo. La psoriasi è associata a gravi comorbilità come la malattia cardiovascolare, il diabete di tipo 2 e la sindrome metabolica. Tali comorbilità sono associate a una scarsa pratica di attività fisica nella popolazione generale. Poche ricerche hanno valutato l’attività fisica nella psoriasi. Pertanto, obiettivo della presente indagine è stato quello di confrontare il livello di attività fisica tra individui con e senza psoriasi e di esplorare le associazioni tra misurazioni della gravità della psoriasi e attività fisica.
Metodi. Il presente studio trasversale ha utilizzato dati derivanti dalla National Health and Nutrition Examination Survey del 2003-2006. La diagnosi autoriferita di psoriasi e la gravità della psoriasi sono regredite con un’attività fisica moderata/intensa, come misurato in maniera obiettiva dagli accelerometri. Le misurazioni della gravità della psoriasi includevano la classificazione della psoriasi come problema di vita e il coinvolgimento dell’area di superficie corporea.
Risultati. Un totale di 4316 soggetti hanno fornito dati su psoriasi, attività fisica moderata/intensa, e relative covariate, con il 3,6% (ponderato per la popolazione) dei partecipanti (N.=117) che hanno riportato una diagnosi di psoriasi. La diagnosi di psoriasi e il coinvolgimento dell’area di superficie corporea non erano associati a un’attività fisica moderata/intensa tra i partecipanti con psoriasi. Tuttavia, l’aumento di ogni tertile nella psoriasi come problema di vita era associato a un’attività fisica del 28% meno moderata/intensa e rimaneva significativo dopo l’aggiustamento per le covariate e l’eliminazione dei valori aberranti.
Conclusioni. Nonostante la diagnosi di psoriasi e il coinvolgimento dell’area di superficie corporea non sembrino essere associati a un’attività fisica meno moderata/intensa, i soggetti che classificano la loro psoriasi come problema grave praticano un’attività fisica meno moderata/intensa.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

wilso733@umn.edu