Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Ottobre;148(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Ottobre;148(5):479-83

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Ottobre;148(5):479-83

lingua: Inglese

Il derivato di embrioni da zebrafish influenza la viabilità cellulare delle cellule epidermiche: possibile ruolo nel trattamento della psoriasi

Norata G. D. 1, 2, Biava P. M. 3, Di Pierro F. 4

1 Department of Biomolecular Sciences, University of Milan, Milan, Italy;
2 Blizard Institute, Barts and The London School of Medicine & Dentistry Queen Mary University, London, UK;
3 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Multimedica, Milan, Italy;
4 Velleja Research, Milan, Italy


PDF  


L’utilizzo topico di una preparazione contenente un derivato di embrioni da zebrafish ha dimostrato, in pazienti psoriasici, di poter ridurre la sintomatologia, l’infiammazione cutanea e il turnover epidermico. Per capire se questi meccanismi potessero essere legati al controllo della crescita cellulare, si è deciso di investigare l’effetto antiproliferativo di tale derivato sulle cellule di origine epidermica attraverso l’analisi della vitalità cellulare mediante la valutazione della funzionalità mitocondriale (MTT) e della distribuzione nucleare (colorazione di Hoestch). Il derivato embrionale di zebrafish è risultato efficace nel contrastare la proliferazione cellulare in colture cellulari stimolate con fetal calf serum (FCS) o epidermal growth factor (EGF). Il dato è apparso particolarmente evidente nei saggi con FCS, in cui l’effetto proliferativo risulta essere la conseguenza della stimolazione da parte di differenti fattori di crescita. I risultati ottenuti suggeriscono un possibile ruolo del derivato da zebrafish nel controllare l’aumentata risposta proliferativa tipica dell’epidermoide di pazienti psoriasici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

danilo.norata@unimi.it