Ricerca avanzata

Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Agosto;148(4) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Agosto;148(4):435-41

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOGIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse

Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0392-0488

Online ISSN 1827-1820

 

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2013 Agosto;148(4):435-41

PANNICULITE: LO SPETTRO DELLE DIAGNOSI E LA DIAGNOSI DIFFERENZIALE 

Panniculite lipofagica post-intervento: un modello specifico di panniculite traumatica e nuove scoperte istopatologiche

Grassi S. 1, Rosso R. 2, Tomasini C. 3, Pezzini C. 1, Merlino M. 1, Borroni G. 1

1 Department of Clinical and Surgical Diagnostic and Pediatric Sciences, Dermatology Clinic University of Pavia, IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo, Pavia, Italy;
2 Department of Molecular Medicine, University of Pavia, IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo, Pavia, Italy;
3 4th Section of Human Pathology, Training-Centre in Dermatopathology, San Giovanni Battista University Hospital, Turin, Italy

Gli autori propongono nel presente lavoro una messa a punto delle caratteristiche istopatologiche della panniculite lipofagica post-chirurgica. La panniculite lipofagica è stata descritta per la prima volta nel 1991 da Zelickson e Winkelmann come un’entità caratterizzata da un pattern panniculitico di tipo lobulare con presenza di macrofagi e di foam cells, conseguente ad un trauma chirurgico a carico del tessuto sottocutaneo. Lo scopo del presente lavoro è quello di analizzare gli aspetti istopatologici peculiari di tale panniculite al fine di comprendere la cascata di eventi tessutali che si verificano in risposta al trauma chirurgico. Sono stati analizzati 30 campioni cutanei di riescissioni chirurgiche prelevati da 30 pazienti osservati consecutivamente dal 1 gennaio al 30 giugno 2011 presso la Clinica Dermatologica, Università di Pavia, IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia. L’esame istopatologico di tali campioni ha consentito di osservare diverse alterazioni a carico sia dell’epidermide, che soprattutto del derma e dell’ipoderma, con il riscontro di una costante continuità di tale coinvolgimento. A livello epidermico si potevano osservare alterazioni comprese in uno spettro variabile da una lieve atrofia ad una moderata iperplasia e, in due casi, è stata osservata l’eliminazione transfollicolare di materiale estraneo (fili di sutura). A carico del derma sono state riscontrate le seguenti alterazioni: 1) presenza di una cicatrice orientata verticalmente lungo le linee di sutura; 2) un’area cicatriziale rotondeggiante con estensioni di tessuto fibroso cicatriziale che si approfondano nei lobuli; 3) granulomi da corpo estraneo; 4) istiociti a disposizione lineare lungo il margine dermo-ipodermico; 5) neuromi traumatici. Le principali alterazioni osservate nel tessuto sottocutaneo erano le seguenti: 1) un pattern di panniculite lobulare caratterizzato dalla presenza di cellule schiumose istiocitarie; 2) marcata anisocitosi con degenerazione pseudo-cistica e necrosi degli adipociti; 3) stravasi eritrocitari, prevalentemente al confine dermo-ipodermico; 4) flebite profonda. In conclusione, la molteplicità delle caratteristiche istopatologiche riscontrate nella panniculite lipofagica post-chirurgica può essere espressione della complessità della risposta tessutale elicitata da un trauma chirurgico. Ad oggi, diversi modelli di risposta tessutale di tipo lipofagico sono stati descritti, fra questi i principali sono il modello aterosclerotico, il modello della glomerulosclerosi e quello infettivo, principalmente da Mycobacterium tubercolosis, Chlamidia pneumoniae, e Porphyromonas gingivalis. La panniculite lipofagica post-chirurgica potrebbe, quindi, fornire un utile modello per ulteriori indagini sperimentali sulla risposta tessutale lipofagica.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina