Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 October;147(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 October;147(5):483-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 October;147(5):483-9

lingua: Inglese

Trattamento della psoriasi in pazienti che frequentano i centri benessere

Gisondi P. 1, Farina S. 1, Giordano M. V. 1, Zanoni M. 2, Girolomoni G. 1

1 Section of Dermatology and Venereology, Department of Medicine, University of Verona, Verona, Italy;
2 Research Centre, Terme di Comano, Trento, Italy


PDF  


Obiettivo. Obiettivo del presente lavoro è stato quello di individuare attitudini e preferenze nei confronti delle terapie farmacologiche nei pazienti con psoriasi afferenti alle terme di Comano (Trentino, Italia).
Metodi. Pazienti con psoriasi afferenti alle terme di Comano e alla Clinica Dermatologica della Università di Verona sono stati visitati e hanno risposto ad un questionario inerente attitudini e preferenze verso le terapie farmacologiche e termali.
Risultati. Duecentottantotto pazienti con psoriasi cronica in placche sono stati inclusi nello studio, di cui 169 dalle terme di Comano e 119 dalla Clinica Dermatologica di Verona. Non vi erano differenze tra i 2 gruppi in termini di caratteristiche cliniche quali gravità della psoriasi, qualità della vita e prevalenza di comorbilità cardio-metaboliche. Una proporzione inferiore dei pazienti delle terme rispetto a quelli della Clinica Dermatologica (6,5% vs. 21.8% P=0,001) crede che i trattamenti farmacologici per la psoriasi siano efficaci e sicuri; i pazienti delle terme hanno meno fiducia nei medici (32,5% vs. 67,2%; P=0,001) e preferiscono terapie alternative come la balneoterpia (55,6% vs. 30,3%; P=0,0001), perché ritengono che questa sia più sicura ai farmaci. Una proporzione maggiore dei pazienti delle terme preferisce vivere con la psoriasi piuttosto che assumere farmaci per curarla (26,6% vs. 5%; P=0,001).
Conclusioni. I pazienti afferenti alle terme hanno scarsa fiducia nei medici e nei farmaci e preferiscono terapie alternative come la balneoterapia perché la percepiscono priva di effetti collaterali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

paolo.gisondi@univr.it