Ricerca avanzata

Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 Ottobre;147(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 Ottobre;147(5):467-74

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOGIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse

Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0392-0488

Online ISSN 1827-1820

 

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 Ottobre;147(5):467-74

INFEZIONI E MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI: SFIDE VECCHIE E NUOVE PARTE II 

Trattamenti off-label nelle infezioni genitali: il ruolo della terapia fotodinamica

Giomi B., Mastrolorenzo A., Tiradritti L., Zuccati G.

Sexually Transmitted Disease and AIDS Center, Unit of Clinical Dermatology,, University of Florence, Florence, Italy

I condilomi acuminati rappresentano l’espressione clinica dell’infezione anogenitale da HPV a basso rischio (in particolare 6 e 11), ed il loro andamento epidemico costituisce uno dei problemi emergenti di salute pubblica. Un ampio spettro di terapie è disponibile per il trattamento dei condilomi, ma il loro numero rispecchia il fatto che nessuno di essi è altamente efficace. La scelta è principalmente basata sull’esperienza e sulle capacità del medico, che può attingere ad un’ampia letteratura riguardante sia le modalità terapeutiche convenzionali (trattamenti ablativi, uso di topici immunostimolanti), che le terapie alternative o “off-label”. In questo lavoro gli autori si propongono di passare in rassegna le caratteristiche più salienti dei trattamenti non convenzionali per i condilomi acuminati, il loro razionale d’uso e i dati di efficacia, soffermandosi in particolare sulla terapia fotodinamica (PDT) topica con acido aminolevulinico (ALA). Convincenti dati della recente letteratura dermatologica indicano infatti che la terapia fotodinamica rappresenta una potenziale alternativa nel trattamento dei condilomi acuminati, sottolineandone le caratteristiche di sicurezza, tollerabilità e scarsa invasività rispetto alle metodiche di trattamento convenzionali.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina