Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 Agosto;147(4) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 Agosto;147(4):373-88

ULTIMO FASCICOLOGIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

  INFEZIONI E MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI: SFIDE VECCHIE E NUOVE PARTE I


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 Agosto;147(4):373-88

lingua: Inglese

Manifestazioni orali delle infezioni sessualmente trasmesse

Mastrolorenzo A., Giomi B., Tiradritti L., Zuccati G.

STD&AIDS Center, Unit of Dermatology, University of Florence, Florence, Italy


PDF  ESTRATTI


Risulta veramente difficile stabilire i rischi reali associati alle pratiche del sesso orale quindi al contributo che questi forniscono nell’incidenza globale dei nuovi casi delle infezioni sessualmente trasmesse. Questo lavoro si propone attraverso una revisione della letteratura di valutare il ruolo del sesso orale nella trasmissione delle infezioni sessualmente trasmesse al fine di definirne i rispettivi quadri clinici. Il sesso orale sta diventando sempre più una pratica sessuale molto comune sia fra le coppie omosessuali che fra quelle eterosessuali perché è visto come una alternativa più sicura rispetto alla penetrazione sessuale e allo stesso tempo come una sfida più sicura all’identità incognita del partner. A causa della frequenza con la quale il sesso orale viene attualmente praticato e alla corrispondente rarità con la quale ci si protegge, il sesso orale può giustificare l’allarmante attenzione che oggi viene rivolta al numero sottostimato delle infezioni sessuali oralmente acquisite.

inizio pagina