Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 August;147(4) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 August;147(4):329-40

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,311


eTOC

 

  INFEZIONI E MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI: SFIDE VECCHIE E NUOVE PARTE I


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 August;147(4):329-40

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Storia delle infezioni a trasmissione sessuale (ITS)

Burg G.

Department of Dermatology, University Hospital Zürich, Zürich, Switzerland


PDF  


Le malattie a trasmissione sessuale (MTS) sono antiche quanto l’umanità e le epidemie furono menzionate già nell’Antico Testamento. Tuttavia, la percezione delle condizioni è mutata nel corso dei secoli. Anticamente, le MTS erano considerate una punizione individuale per una condotta blasfema o una conseguenza di scarse condizioni igienico-sanitarie. Nel medioevo, nonostante venisse riconosciuta l’associazione con le attività sessuali, i diversi sintomi clinici erano considerati come varianti della stessa malattia, legati allo stadio della patologia e alla condizione di salute generale della persona inferma. Nel tardo XV e XVI secolo, una presumibilmente “nuova piaga” fu importata in Europa e diffusa rapidamente dai soldati. Interpretazioni inesatte di esperimenti errati sulla sospetta identità della sifilide e della gonorrea condussero a erronee concezioni nosologiche nel XVII e all’inizio del XIX secolo. Grazie ai numerosi traguardi raggiunti nella microbiologia e nella chimica, negli ultimi anni del XIX secolo e all’inizio del XX secolo si è assistito all’allontanamento del temibile spettro delle MTS, le quali hanno terrorizzato milioni di persone “normali” e “celebri” di ogni estrazione sociale nel corso dei secoli e sono state collegate a numerosi scandali. Oltre a ciò, la percezione delle MTS è mutata da un “personale colpo del destino” a un importante problema collettivo di salute pubblica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

g.burg@access.uzh.ch