Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 February;147(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 February;147(1):123-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2012 February;147(1):123-6

lingua: Inglese

Eritemi reattivi localizzati di differente tipologia in una famiglia

Capella G. L.

Private Practictioner. Dermatology & STD, Milan, Italy


PDF  


“Eritemi reattivi” è un termine generico che indica cumulativamente diverse condizioni, accomunate dal fatto di costituire modalità stereòtipe ad espressione cutanea di reazioni infiammatorie in risposta a svariati fattori infettivi, disimmunitari o tossici. Tipicamente, queste eruzioni si manifestano in regioni tegumentarie simmetriche, o sono disseminate. I casi qui descritti sono differenti al riguardo. Un uomo di 73 anni accusava ripetuti episodi di sovrinfezione di una cisti epidermoide, accompagnati da un tipico eritema anulare centrifugo a ridosso del focolaio infettivo. Suo nipote, dell’età di dieci mesi, durante la risoluzione di una congiuntivite infettiva presentò due piccole lesioni anulari del volto, compatibili con la diagnosi di eritema anulare dell’infanzia. Un quarantaduenne, rispettivamente figlio e padre dei due pazienti precedenti, manifestò un eritema polimorfo unilesionale prossimalmente ad una ferita infetta di una mano. Non si rilevarono altri fattori predisponenti in nessuno dei tre casi. Sono stati descritti casi familiari di eritemi reattivi, ma del medesimo tipo e non caratterizzati dalla distribuzione limitata perifocale riscontrabile nella presente casistica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

progderm @ katamail.com