Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 Dicembre;146(6) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 Dicembre;146(6):473-85

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

  TERAPIA FOTODINAMICA


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 Dicembre;146(6):473-85

lingua: Inglese

Terapia fotodinamica per il foto-ringiovanimento e indicazioni non-oncologiche: panoramica e aggiornamento

Kohl E. A., Karrer S.

Department of Dermatology, Regensburg University Hospital, Regensburg, Germany


PDF  


La terapia fotodinamica topica (PDT) si è dimostrata efficace nel trattamento e nella prevenzione nel tumore cutaneo non melanomico. La PDT è anche una modalità di trattamento consolidata per numerose indicazioni non oncologiche. Gli effetti estetici della PDT sulla cute fotoinvecchiata sono ben documentati. È stato dimostrato un miglioramento di lentiggini, rugosità della pelle, carnagione giallastra e rughe sottili, oltre a una riduzione dei segni istologici del fotoinvecchiamento, come la diminuzione di materiale elastotico e l’espressione della p53, assieme a un’induzione della neocollagenesi. Il possibile trattamento concomitante del tumore cutaneo non melanomico rende la PDT una tecnica nuova ed efficace per il ringiovanimento della cute. Studi controllati hanno inoltre dimostrato l’efficacia della PDT nel trattamento dell’acne volgare e di patologie cutanee HPV-indotte come le verruche volgari e i condilomi acuminati. Vi è inoltre evidenza che alcune patologie cutanee infettive, granulomatose, infiammatorie e sclerosanti potrebbero beneficiare dalla PDT. Diversamente dalla PDT dei tumori, dove la distruzione cellulare è l’obiettivo terapeutico principale, nella PDT delle condizioni infiammatorie della cute è probabilmente la modulazione delle funzioni cellulari a rivestire il ruolo più importante.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

Elisabeth.Kohl@klinik.uni-regensburg.de