Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 Febbraio;146(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 Febbraio;146(1):53-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 Febbraio;146(1):53-6

lingua: Inglese

Ipersensibilità da contatto all’epossiresina, al metildibromoglutaronitrile, al tixocortolo pivalato e al budesonide

Pónyai G., Németh I., Husz S., Jurcsik Á., Nebenführer L., Dinnyés M., Némethy P., Kohánka V., Temesvári E.

Department of Dermatology, Venerology and Dermato-oncology of Semmelweis University, Budapest, Hungary
Department of Dermatology and Allergology of the Szent-Györgyi Albert Clinical Centre Szeged, Hungary
Department of Dermatology of Flór Ferenc Hospital, Kistarcsa, Hungary
Dermatological Outpatient, Department of the Unified Szt. István- Szt. László Hospital, Budapest, Hungary
Dermatological Outpatient Department Szentendre, National Work Hygieneand Occupational Healthcare Institute, Budapest, Hungary


PDF  


Obiettivo. Scopo di questo studio era valutare la frequenza di ipersensibilità da contatto (IC) all’epossiresina, al metildibromoglutaronitrile (MDBGN), al tixocortolo pivalato (TP) e al budesonide mediante patch tests.
Metodi. I test sono stati effettuati in 1 448 pazienti. La maggior parte dei pazienti è costituita da soggetti affetti da dermatite allergica e da dermatite irritativa da contatto. I test sono stati effettuati con gli allergeni epossiresina 1%, MDBGN 0,3%, TP 1% e budesonide 0,1%, applicati sul dorso. Le reazioni sono state valutate a 40 min, in 2° giornata (D2), in 3° giornata (D3) e in 4° giornata (D4). Nei pazienti del Dipartimento di Dermatologia, Venerologia e Dermato-oncologia dell’Università di Semmelweis (numero di pazienti=1 073), le reazioni sono state valutate anche in 7° giornata.
Risultati. L’epossiresina ha scatenato reazioni immediate in un paziente a 40 min. Le successive valutazioni non hanno dimostrato differenze nei giorni D3, D4 e D7 con una frequenza di IC di 1,03%. I patch test per MDBGN non hanno provocato reazioni immediate; le successive valutazioni hanno dimostrato un tasso di ipersensibilità crescente (D2: 0,93%; D7: 1,77%). Anche i patch test con TP non hanno scatenato reazioni immediate, con una frequenza di IC che aumentava da 0,47% (D2) a 2,01% (D7). Nessuna reazione immediata è stata osservata con il budesonide; un incremento della frequenza di IC è stato comunque osservato (da D2:0,93% a D7:3,84%). L’IC agli allergeni studiati è stata osservata soprattuto nei patienti con dermatite allergica da contatto, l’IC al budesonide si è manifestata sia nel gruppo di pazienti con dermatite irritativa da contatto sia nel gruppo della dermatite atopica.
Conclusioni. I dati di questo studio costituiscono i primi risultati circa questi quattro allergeni in Ungheria e, a nostra conoscenza, nella nostra regione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

gyorgyi.ponyai@gmail.com