Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Dicembre;145(6) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Dicembre;145(6):747-62

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

REVIEW  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Dicembre;145(6):747-62

lingua: Inglese

Le cellule di Langerhans nella dermatite allergica da contatto

Tuchinda P. 1, Gaspari A. A. 2

1 Department of Dermatology, Faculty of Medicine Siriraj Hospital, Mahidol University, Bangkok Thailand;
2 Department of Dermatology, University of Maryland, Baltimore, MD, USA


PDF  


La dermatite allergica da contatto (ACD - Allergic Contact Dermatitis) rappresenta una comune malattia della pelle caratterizzata da un significativo impatto socio-economico. La ACD è causata da una reazione infiammatoria mediata dai linfociti T. Le cellule di Langerhans (LC - Langerhans Cells) sono un sottogruppo di cellule DC epidermiche specializzate nella presentazione dell’antigene. In seguito all’esposizione dell’aptene, le cellule LC svolgono un ruolo fondamentale nell’induzione della risposta immunitaria adattativi contro gli allergeni. Le LC riconoscono, catturano e processano gli apteri, per poi migrare verso il linfonodo drenante locale. Tuttavia, le funzioni specifiche delle LC e la loro migrazione verso il linfonodo drenante locale non sono ancora state chiarite completamente. La conoscenza della funzione delle LC è andata progressivamente aumentando negli ultimi decenni, portando alla scoperta che le LC hanno una funzione tollerogenica. La presente revisione sarà focalizzata sul ruolo delle LC nella risposta al contatto con gli allergeni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

agasp001@umaryland.edu