Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Febbraio;145(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Febbraio;145(1):127-32

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

  DERMOSCOPIA NEL XXI SECOLO: PASSATO, PRESENTE E FUTURO


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Febbraio;145(1):127-32

lingua: Inglese

Teledermoscopia: educazione, forum di discussione, teleconsulting e teledermoscopia mobile

Massone C. 1, Brunasso A.M.G. 2, Hofmann-Wellenhof R. 1, Gulia A. 3, Soyer H.P. 4

1 Research Unit of Teledermatology and Research Unit of Dermatopathology, Department of Dermatology, Medical University of Graz, Graz, Austria
2 Department of Environmental Dermatology and Venereology Medical University of Graz, Graz, Austria
3 Department of Dermatology, University of L’Aquila, L’Aquila, Italy
4 Dermatology Research Centre, The University of Queensland, School of Medicine, Brisbane, Australia


PDF  


La teledermoscopia è diventata negli ultimi anni una delle realtà più fiorenti della teledermatologia. Parallelamente alla realizzazione della dermoscopia in ambito clinico, la teledermoscopia è cresciuta in diversi settori, in particolare della tele-educazione e del teleconsulting. Blog, atlanti, forum di discussione, corsi on line e Corsi di Diploma non solo offrono una seconda opinione, ma forniscono l'opportunità per i medici specializzandi in dermatologia e ai dermatologi con diversi livelli di esperienza in dermoscopia di imparare facilmente a casa, di addestrarsi o di migliorare il proprio livello di competenza in dermoscopia. D'altra parte, in alcuni paesi la necessità di uno screening per il melanoma ha determinato la commercializzazione della “teledermoscopia” da parte di diverse compagnie. Le immagini possono essere trasmesse, attualmente, attraverso network di telecomunicazione non solo via e-mail, o attraverso una specifica applicazione web, ma anche con le ultime generazioni di telefoni cellulari. Questa realtà amplia il nuovo campo, attualmente in crescita, della teledermatologia mobile. La teledermatologia mobile rappresenta un nuovo orizzonte che potrebbe diventare in futuro un mezzo per l'auto-esame di lesioni cutanee pigmentate come metodo di screening per tumori cutanei maligni o per il follow-up di pazienti a elevato rischio.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

cesare.massone@klinikum-graz.at