Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Febbraio;145(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Febbraio;145(1):111-26

ULTIMO FASCICOLOGIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

  DERMOSCOPIA NEL XXI SECOLO: PASSATO, PRESENTE E FUTURO


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 Febbraio;145(1):111-26

lingua: Inglese

Difficile diagnosi di melanoma attraverso la dermoscopia

Rose S. E., Argenziano G., Marghoob A. A.

1 School of Medicine, Weill Cornell Medical College, New York, NY, USA
2 Dermatology Department, Second University of Naples, Naples, Italy
3 Dermatology Service, Memorial Sloan Kettering Cancer Center, New York, NY, USA


PDF  ESTRATTI


A causa della natura potenzialmente letale del melanoma, una diagnosi precoce ed un’escissione tempestiva sono di fondamentale importanza. Il mnemonico ABCD clinico (asimmetria, irregolarità dei bordi, cambiamento del colore e un diametro superiore a 6mm) rappresenta uno dei primi e tra i più diffusamente utilizzanti metodi per insegnare il riconoscimento precoce del melanoma. Purtroppo, alcune forme di melanoma possono sfuggire alla regola clinica dell’ABCD e mimare i nevi melanocitici benigni oppure mimare varianti benigne o maligne di lesioni non melanocitiche. Nelle ultime due decadi, la conoscenza è aumentata e sono stati compiuti progressi per quanto riguarda la morfologia primaria dermoscopica di lesioni melanocitiche e non-melanocitiche. Ciò ha permesso alla dermoscopia di aumentare in maniera significativa l’accuratezza diagnostica del melanoma rispetto alla sola valutazione clinica ad occhio nudo. Purtroppo, anche con la dermoscopia, alcune forme di melanoma rimangono tuttora difficili da diagnosticare. Tuttavia, queste difficoltà nel diagnosticare i melanomi spesso svelano fini indizi dermoscopici che permettono la loro corretta identificazione. In questa revisione, gli Autori presentano cinque varianti di melanoma che sono difficili da identificare, e discutono le caratteristiche dermoscopiche che possono aiutare nella loro diagnosi.

inizio pagina