Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 Aprile;144(2) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 Aprile;144(2):103-17

ULTIMO FASCICOLOGIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

  WHAT’S NEW IN 2009


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 Aprile;144(2):103-17

lingua: Inglese

Quali sono le novità nella terapia della psoriasi?

Kinney M. A. 1, Feldman S. R. 1,2,3

1 Department of Dermatology Center for Dermatology Research Wake Forest University School of Medicine Winston-Salem, NC, USA
2 Department of Pathology Wake Forest University School of Medicine Winston-Salem, NC, USA
3 Public Health Sciences Wake Forest University School of Medicine Winston-Salem, NC, USA


PDF  ESTRATTI


Il trattamento della psoriasi si sta evolvendo grazie alla migliore comprensione dei pazienti con psoriasi e della patogenesi della malattia. Gli attuali piani terapeutici per la psoriasi consistono di farmaci topici per le forme di psoriasi lieve-moderata o localizzata e di agenti sistemici per le forme più generalizzate e moderate-gravi. I nuovi metodi di trattamento coinvolgono non solo le prescrizioni, ma anche l’educazione del paziente e il supporto attraverso organizzazioni quali la National Psoriasis Foundation. L’efficacia dei trattamenti per via topica è stata migliorata dalla migliore comprensione dell’aderenza terapeutica del paziente e dai nuovi trattamenti (nuovi veicoli e nuovi trattamenti di combinazione) che migliorano l’aderenza terapeutica del paziente. La fototerapia, con o senza retinoidi per os, resta una componente chiave del trattamento anti-psoriasico. Il monitoraggio più mirato e specifico del metotrexate e dei farmaci biologici rende questi standard di assistenza della psoriasi migliori e più sicuri per il paziente. Le nuove terapie anti-IL-12/23 offrono un’altra opzione più specifica per la gestione delle placche psoriasiche croniche. I dermatologi dovrebbero essere informati ed educare i pazienti circa le associazioni recentemente individuate tra psoriasi e patologia vascolare. La gestione della psoriasi può comprendere il counseling del paziente, per fare uno screening adeguato circa il rischio cardiovascolare.

inizio pagina