Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 February;144(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 February;144(1):39-49

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

REVIEW  UN AGGIORNAMENTO SUL MELANOMA NEL 2009


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 February;144(1):39-49

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Progressione del melanoma, espressione genica e DNA microarray

Hoek K. S.

Department of Dermatology University of Zurich, Zurich, Switzerland


PDF  


Negli ultimi anni per cercare di comprendere meglio la progressione del melanoma sono state impiegate le analisi con DNA microarray per studiare le modificazioni dell’espressione genica nella malattia. Tipicamente i campioni studiati derivano direttamente dalle biopsie cutanee effettuate in stadi clinici distinti. A parte l’identificazione di uno shift significativo nell’espressione genica nella fase di transizione da lesioni sottili a spesse, sorprendentemente poco di più è stato evidenziato. Inoltre, gli esperimenti eseguiti utilizzando colture cellulari derivate da stadi clinici distinti sono falliti completamente per quanto riguarda l’identificazione di un segnale di espressione genica stadio-specifico. Questa review confronta i due approcci, discute su cosa si è imparato circa la natura molecolare della progressione del melanoma e sottolinea il perché l’espressione genica stadio-specifica possa essere più complicata di quanto si pensasse in origine.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail