Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 October;143(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 October;143(5):339-46

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 October;143(5):339-46

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Diffusa disseminazione cutanea di una leishmaniosi viscerale in corso di infezione da HIV: un percorso diagnostico e terapeutico complesso

Manfredi R. 1, Passarini B. 2, D’Antuono A. 2, Misciali C. 2, Marinacci G. 1, Calza L. 1

1 Division of Infectious Diseases Department of Internal Medicine, Aging and Nephrologic Diseases S. Orsola-Malpighi Hospital, Bologna, Italy
2 Division of Dermatology, “Alma Mater Studiorum” University of Bologna S. Orsola-Malpighi Hospital, Bologna, Italy


PDF  


Un paziente affetto da un caso atipico e raro di leishmaniosi viscerale associata all’infezione da HIV complicata da un coinvolgimento cutaneo maculo-papulare diffuso ed aspecifico ha avuto un decorso molto prolungato ed un’assenza di risposta a ripetuti cicli di attacco/mantenimento con amfotericina B liposomiale, malgrado una risposta immunitaria soddisfacente mantenuta grazie ad un concomitante potente trattamento antiretrovirale di combinazione. Soltanto la somministrazione endovenosa molto prolungata della più vecchia pentamidina isetionato associata alla somministrazione orale di paromomicina ha comportato una lenta, ma completa guarigione sia della leishmaniosi viscerale sia della sua relativa disseminazione cutanea, in assenza di eventi avversi e di recidive di malattia a lungo termine.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail