Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 April;143(2) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 April;143(2):91-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 April;143(2):91-4

lingua: Inglese

Veicoli alternativi per il patch test diagnostico: un aggiornamento

Cyran C., Maibach H.

Department of Dermatology University of California Medical School San Francisco, CA, USA


PDF  


Obiettivo. L’obiettivo di questo studio è stato quello di rivedere la letteratura scientifica successiva al 2001 per reperire informazioni recenti sui veicoli alternativi per il patch test diagnostico. Il patch test è uno strumento standard utilizzato in dermatoallergologia, in particolare durante il processo diagnostico delle dermatiti allergiche da contatto. Nella maggior parte dei casi viene impiegato come veicolo il petrolatum, ed il modo in cui i veicoli possono influenzare i risultati non deve essere trascurato. I veicoli alternativi possono chiarire risultati sinora negativi o dubbi.
Metodi. Gli autori hanno condotto la ricerca consultando i principali database medici, utilizzando come parole chiave i termini “dermatite da contatto”, “patch test” e “veicolo”.
Risultati. I dati ottenuti con la valutazione linfonodale locale e con gli esperimenti di assorbimento percutaneo in vitro suggeriscono metodi per migliorare la penetrazione e la risposta immunologica, aggiungendo delle sostanze al petrolatum o sostituendolo del tutto. Al momento, tuttavia, non è ancora stato scoperto un adeguato sostituto ipoirritante del petrolatum e, di conseguenza, la dose da applicare. Nel frattempo un patch test negativo o dubbio in un paziente con esposizione ad allergeni e probabilmente con un’anamnesi positiva per dermatite da contatto potrebbe essere ripetuto utilizzando il metodo della scarificazione, con una concentrazione maggiore di allergene o di sodio lauril solfato o nel veicolo o come controllo. Gli autori rivedono la letteratura scientifica successiva al 2001 alla ricerca di recenti evoluzioni sui veicoli alternativi.
Conclusione. Sono state concluse poche ricerche sui veicoli alternativi per il patch test. Tuttavia, gli autori individuano alcune tendenze interessanti per migliorare le caratteristiche del petrolatum come veicolo attraverso l’aggiunta di sostanze che possono incrementare la risposta immunologica o sostituirla.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail