Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 February;143(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 February;143(1):15-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,311


eTOC

 

REVIEW  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2008 February;143(1):15-9

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Il fenotipo delle cellule T regolatorie nella micosi fungoide progressiva

Hallermann C. 1, Schulze H. J. 1, Neumann C. 2, Klemke C. D. 3

1 Department of Dermatology Fachklinik Hornheide, Munster, Germany 2 Department of Dermatology University of Goettingen, Goettingen, Germany 3 Department of Dermatology, Venereology and Allergology University Medical Center Mannheim Ruprecht-Karls-University of Heidelberg Mannheim, Germany


PDF  


Negli stadi iniziali la micosi fungoide spesso ha un decorso indolente. Tuttavia in una piccola ma significativa parte dei pazienti il decorso è aggressivo e potenzialmente letale. Questi pazienti solitamente sono immunocompromessi. Nella maggior parte di questi casi le cellule del linfoma esprimono il recettore CD25. Questo fa sorgere la domanda se questi linfomi possano esprimere un fenotipo delle cellule T regolatorie. Recentemente, un paio di studi in vitro e in vivo hanno valutato questo aspetto utilizzando metodi diversi. Questa review discute i recenti sviluppi in questo settore della ricerca estremamente attuale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail