Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2007 October;142(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2007 October;142(5):467-77

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,311


eTOC

 

REVIEW  PSORIASI: NOVITA'


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2007 October;142(5):467-77

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Un ruolo del peptoglicano nella psoriasi?

Baker B. S. 1, Fry L. 2

1 General Practitioner 2 Faculty of Medicine Imperial College, St Mary’s Campus, London, UK


PDF  


L’associazione tra infezione streptococcica e psoriasi è ben documentata, ma i meccanismi coinvolti restano sconosciuti. Dati recenti hanno suggerito che il peptoglicano (PG), una delle componenti maggiori della parete cellulare dei batteri Gram-positivi, possa rappresentare il legame tra un’infezione streptococcica delle tonsille e la conseguente induzione delle lesioni psoriasiche a livello cutaneo. PG è uno dei principali attivatori del sistema immunitario innato e, inoltre, può agire come un classico antigene, attivando le cellule cutanee Th1 PG-specifiche nel contesto degli alleli HLA psoriasi-associati. In accordo con l’aumentata evidenza di un’immunità innata alterata nella psoriasi, i geni codificanti per i recettori innati deputati al riconoscimento innato di PG sono localizzati nei siti di legame suscettibili alla malattia. Un riconoscimento innato alterato di PG può contribuire a scatenare la risposta delle cellule Th1 nei confronti dell’antigene batterico che viene osservata nelle lesioni cutanee. Queste osservazioni suggeriscono che PG possa rappresentare uno dei principali fattori eziologici della psoriasi, sottolinenando la sua importanza nella malattia infiammatoria indotta dall’infezione batterica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail