Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 April;141(2) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 April;141(2):155-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,311


eTOC

 

REVIEW  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 April;141(2):155-9

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Agenti emergenti nell’onicomicosi

Piraccini B. M., Iorizzo M., Rech G., Tosti A.

Department of Dermatology University of Bologna, Bologna, Italy


PDF  


Le onimicosi rappresente la patologia ungueale più comune sono caratterizzate dall’invasione dell’unghia da parte di funghi. Nella maggior parte dei casi il trattamento dell’onicomicosi richiede una terapia antifungina sistemica, la cui durata può variare da 2 a diversi mesi.
Il tasso di guarigione varia dal 60% all’80% e le recidive non sono rare (possono riguardare sino al 20% dei pazienti). Sono auspicabili nuovi farmaci antifungini in grado di aumentare il tasso di guarigione e di diminuire quello delle recidive. Questo articolo rivede le onicomicosi e il loro trattamento, presentando inoltre i nuovi farmaci antifungini che sono attualmente in fase di studio o già disponibili.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail