Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 April;141(2) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 April;141(2):131-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

REVIEW  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 April;141(2):131-7

lingua: Inglese

Un nuovo schema di classificazione dei tipi cutanei

Baumann L.

Division of Cosmetic Dermatology Department of Dermatology, University of Miami, Miami, FL, USA


PDF  


L’attuale suddivisione dei tipi cutanei è basata sul lavoro pionieristico di Helena Rubinstein, eseguito nei primi del ‘900. Tuttavia, questo sistema, che identifica 4 diversi tipi di cute - secca, grassa, mista e sensibile - non è più in grado di soddisfare le crescenti e numerose esigenze presentate dalle pazienti attuali. Mentre l’industria cosmetica si è espansa in modo esponenziale, fatturando miliardi di dollari, migliorando continuamente la qualità della formulazione dei prodotti sulla base delle conoscenze di base in continuo aumento, l’aspetto strettamente dermatologico non ha seguito questo progresso e non è stato in grado di caratterizzare più accuratamente i tipi cutanei. Un progresso in questo settore aiuterebbe le pazienti nella scelta e nell’utilizzazione dei prodotti più adatti per la cura del loro specifico tipo di cute. Sulla base di diversi anni di esperienza clinica, ho sviluppato il “Bauman Skin Typing System”, che tiene conto dei risultati ottenuti da un questionario con 64 domande autosomministrato alle pazienti. Il sistema e il corrispondente questionario si basano sull’attuale classificazione della cute che tiene conto di 4 parametri: cute secca o grassa; sensibile o resistente; pigmentata o non pigmentata; rugosa o liscia (non rugosa). Naturalmente, queste categorie non sono mutuamente esclusive. Di conseguenza, con il sistema Bauman è possibile distinguere 16 tipi cutanei nell’ambito dei 4 tipi standard.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail