Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2005 October;140(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2005 October;140(5):583-90

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI SPECIALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2005 October;140(5):583-90

lingua: Inglese, Italiano

Impatto psicopatologico e strategie di coping nella psoriasi. Obiettivi e metodologia dello studio Psoriasis: SurveY for the Control of Anxiety and Epression (PSYCHAE)

Finzi A. 1, Colombo M. D. 2, Caputo A. 3, Andreassi L. 4, Chimenti S. 5, Vena G. 6, Simoni L. 7, Sgarbi S. 7, Giannetti A. 8 for the Psychae study group

1 Department of Dermatology Ospedale Maggiore, University of Milan, Milan, Italy
2 Novartis Pharma, Milan, Italy
3 Department of Psychiatry 34, Milan, Italy
4 Department of Dermatology Le Scotte Hospital, University of Siena, Siena, Italy
5 Department of Dermatology Tor Vergata Hospital, Rome, Italy
6 Department of Dermatology Ospedale Consorziale, University of Bari, Bari
7 MediData Studi e Ricerche, Modena, Italy
8 Department of Dermatology Hospital University of Modena, Modena, Italy


PDF  


Lo studio Psoriasis: SurveY for the Control of Anxiety and dEpression (PSYCHAE) è uno studio osservazionale, multicentrico prospettico, il cui scopo è valutare l’impatto psicopatologico e le strategie di coping in una coorte di pazienti italiani affetti da psoriasi.
Una coorte di 1 580 pazienti valutabili è stata arruolata in 39 Cliniche Universitarie di Dermatologia su tutto il territorio italiano. Per ogni paziente arruolato al basale erano previste 3 visite di follow-up a 3, 6 e 12 mesi dalla data di arruolamento. Lo stato psicopatologico dei pazienti osservati è stato misurato attraverso l’utilizzo di specifiche scale psicometriche (general health questionnaire [GHQ-12], brief symptoms inventory [BSI] e Brief-Cope). Il GHQ-12 è stato scelto perché rileva la presenza di generici sintomi psicologici con solo 12 item ed è molto comodo da utilizzare permettendo una visione clinica immediata. La scala BSI è in grado di fornire un’analisi maggiormente strutturata e approfondita della sofferenza psichiatrica. Il Brief-Cope permette di analizzare gli sforzi cognitivi e comportamentali del paziente di fronte al problema «psoriasi» e del medico di fronte al paziente inteso olisticamente.
Sulla base delle scelte metodologiche qui esposte, oltre naturalmente alla numerosità campionaria raggiunta, è possibile prevedere con ragionevole sicurezza la possibilità di ottenere dallo studio PSYCHAE informazioni valide ai fini di rappresentare la realtà italiana per quanto concerne lo stato psicopatologico dei pazienti affetti da psoriasi. In questo lavoro vengono esplicitati il motivo di certe scelte metodologiche e gli strumenti necessari per ottenere l’obiettivo desiderato.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail